Gnatologia

 

La gnatologia è quella parte dell'odontoiatria che studia i rapporti e le funzioni tra ossa mascellari, denti, articolazione temporo-mandibolare, muscoli che muovono i mascellari, il sistema nervoso che comanda quei muscoli e la lingua, le correlazioni fisiologiche e patologiche tra tutte queste componenti, ed il loro effetto sul resto dell'organismo.

Si eseguono analisi computerizzate dell'articolazione temporo-mandibolare (ATM). Si trattano tutte le sintomatologie derivanti da un malfunzionamento dell'ATM: cervicali, emicranie, insonnia, ronzii all'orecchio, ecc…
Il Dr. Dovigo, Specialista in Chirurgia Odontostomatologica, ha frequentato per diversi anni la scuola di Gnatologia Americana del prof. Tore Hansson, uno dei massimi esperti mondiali in gnatologia, imparando "i trucchi del mestiere" e tratta con successo anche i casi più disperati.



10 Punti per l’Esperto in Gnatologia

(per un risultato garantito questo è il percorso che un Gnatologo deve seguire) 
 

  1. Identificare, attraverso un questionario mirato, i fattori di rischio e ricercare segni e sintomi precoci, eseguendo un accurato esame clinico obiettivo periodicamente nei pazienti che presentano fattori di rischio.

  2. Insegnare ai pazienti come gestire delle parafunzioni, stimolarli a prendersi cura di sé stessi in modo sano e attivo.

  3. Darsi come obiettivi terapeutici primari la cura del dolore e il ripristino occlusale funzionale.

  4. Evitare estrazioni, anche di denti del giudizio, senza una chiara indicazione clinica o radiografica per risolvere una sintomatologia dolorosa di incerta diagnosi.

  5. Evitare ritocchi occlusali in assenza di precontatti chiari e univoci: il “molaggio selettivo” trova rare indicazioni e deve essere effettuato da mani più che esperte, consigliato l’uso del T-Scan.

  6. Evitare di temporeggiare in caso di recente diminuzione dell’apertura: il trattamento del blocco articolare deve essere tempestivo eseguendo le giuste manovre.

  7. Evitare di consegnare byte solo perché non abbiamo in mente soluzioni più efficaci, soprattutto se poco pratici a maneggiarli.

  8. Evitare riabilitazioni protesiche o ortodontiche prima di aver gestito i sintomi e comunque procedere solo laddove vi è una certa indicazione. 

  9. Evitare di occuparsi di pazienti disfunzionali problematici laddove non ci si senta dotati di capacità spiccate di ascolto e comprensione, la gnatologia è una delle branche più complesse nel mondo odontoiatrico e deve essere trattata da mani molto esperte.

  10. Valutare attentamente i sintomi riferiti, mai minimizzare il disagio vissuto dal paziente, osservare il paziente nella sua globalità, la bocca, la testa non è sganciata dal corpo ma bocca, testa e corpo è tutto un insieme e dobbiamo osservarlo nel suo insieme.

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Wix Google+ page

Corte Ferrighi, 3/1C 36025 Noventa Vicentina (VI)

0444.760303

info@cmciveneto.it

Direttore Sanitario Dr. Sergio Dovigo - MEDICO CHIRURGO ODONTOIATRA SPECIALISTA IN CHIRURGIA ORALE

Iscr. Ord. VI n. 3793 - Aut. San. 12091

©Copyright 2019 ORTODONT SRL P.IVA 00796750248