Audioprotesi Gruppo Amplifon.

Le protesi acustiche* (anche apparecchi acustici, audioprotesi, ausili acustici, ausili per l'udito) sono apparecchi elettronici in miniatura che ricevono, amplificano e successivamente trasmettono i vari suoni ai soggetti affetti da ipoacusia, termine che indica una riduzione dell'udito; riduzione che può essere di lieve, media o grave entità. 
Ai soggetti che soffrono di ipoacusia di medio-grave o grave livello è garantito il diritto alla prescrizione gratuita della protesi acustica (D.P.R. del 28/12/92) qualora la perdita uditiva media – che deve essere misurata attraverso un esame audiometrico per le frequenze di 500, 1.000 e 2.000 Hz – risulti uguale o maggiore di 65 decibel. Le perdite totali dell'udito che non possono essere riabilitate con le protesi acustiche non sono contemplate in questa tutela. 
In alcuni casi i valori di ipoacusia non giustificherebbero, da soli, il rimborso della protesi acustica; tuttavia, se nel soggetto coesistono, oltre all'ipoacusia, altre cause di invalidità lavorativa che, valutate nel loro complesso, causano un'invalidità al lavoro generica superiore al 35%, è possibile richiedere una tutela regionale. La decisione sull'ammissibilità della domanda spetta alla commissione invalidi dell'ASL di competenza.

Sig. Bortoli Rosanna

Tecnico Professionista in Audioprotesi

Richiedi maggiori informazioni.

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Wix Google+ page

Corte Ferrighi, 3/1C 36025 Noventa Vicentina (VI)

0444.760303

info@cmciveneto.it

Direttore Sanitario Dr. Sergio Dovigo - MEDICO CHIRURGO ODONTOIATRA SPECIALISTA IN CHIRURGIA ORALE

Iscr. Ord. VI n. 3793 - Aut. San. 12091

©Copyright 2019 ORTODONT SRL P.IVA 00796750248